lunedì 23 aprile 2012

Wizzair

vafa10qlà¹, twittavo ieri sera.

Perché quei disgraziati di questa compagnia aerea hanno deciso di sopprimere il volo del mercoledì da Praga, con effetto dal 9 maggio.
Peccato che io il 9 maggio avevo prenotato per andare in allegria e in compagnia piacevole proprio a Praga, e avessi prenotato dei posti, su quel volo.

Con nonchalance, Wizz manda una mail dicendo in sostanza "il tuo volo di mercoledì è spostato al lunedì, ci spiace se sta cosa ti spaccherà i progetti (oltre ai cabasisi), clicca qui per accettare o chiama il nostro simpatico 199 che non si sa bene quanto costi".

La cosa è di una noia immensa: ho già prenotato l'albergo, e veder sfumare una certa bevuta di birra mi da veramente sui nervi. Inoltre l'albergo è prenotato senza possibilità di refound, quindi sarebbero dei denari buttati al vento.

Quindi ho cercato alternative da proporre. Scartata a priori la possibilità di volare lunedì (né io né gli altri abbiamo 5 giorni di ferie per questa cosa), ho cercato alternative Wizzair dagli altri aeroporti del Nord Italia. Wizz volava da Praga a giorni alterni su Orio e su Treviso (lun-mer-ven su Orio e mar-gio-sab su Treviso). Quindi niente possibilità di volare da Orio.
Altre compagnie che volano su Praga da aeroporti del nord non ce ne sono, a parte Easyjet da MXP, Airone/Alitalia da VCE o MXP, ma vogliono più o meno il doppio del prezzo Wizz da Orio.

Comunque, non c'era altra scelta: Easyjet da MXP. Ma prima c'era da capire in che termini e in che quantità ci rimborsava Wizzair.
Le possibilità erano due: chiamare un 199xxxxxx da telefono fisso, sperando di non dover dare un rene per questa cosa, e tentare una chiamata via skype direttamente al centralino Wizzair in Ungheria.
La chiamata è stata meno avventurosa del previsto, la telefonista ha risposto in tempo praticamente zero, parlava un italiano discreto. La proposta è alternativa: o accetti il cambiamento di data, oppure hai il rimborso. Vogliono l'iban per il rimborso, il codice swift e il nome dell'intestatario del conto, e promettono di restituire l'intera somma, in al massimo quindici giorni. Vedremo.
Durata dell'operazione: quasi nove minuti, costo totale dell'operazione, 29 centesimi. Grazie Skype.

Poi si è prenotato Easyjet. Non sono entusiasta perché Malpensa è distante, è scomodo, costa tutto un sacco di più e Easyjet è stata l'unica compagnia con cui ho avuto noie per il bagaglio.

Ma stavolta so come funziona, e convincerò le tre donne a verificare attentamente le dimensioni del bagaglio....

Aggiornamento

Il rimborso non arrivava, allora il parroco ha chiamato il call center (italiano) e mancava lo swift, che non gli avevamo dato, ma che avevano detto che non serviva. Dato quello in un paio di giorni i soldi sono stati rimborsati sul conto corrente da cui erano partiti. 


p.s. oggi 12000 pagine visualizzate di questo blog. Viva!


¹ è una libero adattamento di un tipico modo di dire bresciano, fatto da Charlie Cinelli per il suo ultimo album, che invita a prenderla nel baule...

1 commento:

Adriano Esposito ha detto...

Ammazza che cani... Il rimborso è il minimo, io gli avrei fatto causa per avermi fatto venire l'ansia XD