lunedì 5 dicembre 2011

Superare la legge Merlin

Perché per dare una mano all'economia, non si regolarizza e regolamenta la prostituzione?
Alla fine è la definizione di uno status quo. Ovvero prendere coscienza che questo mercato esiste, ed è assolutamente fiorente, e che si svolge totalmente all'oscuro del fisco.
Regolarizzare la prostituzione avrebbe un fracco di vantaggi:

  • si recupererebbe un bel po' di evasione fiscale, tassando degli scambi commerciali che sono nascosti
  • si regolamenterebbe la situazione sanitaria, obbligando a controlli medici e abbassando i costi sanitari connessi alle malattie a trasmissioni sessuali
  • si toglierebbe dalla criminalità organizzata una parte dei guadagni. Non è da illudersi che tutta la prostituzione diventerebbe legale, ma una parte sicuramente. 
  • si potrebbe garantire una sicurezza e una riservatezza sia per i clienti che per le prostitute, limitando gli abusi da parte dei clienti
  • si eliminerebbe l'ipocrisia degli "allegri massaggi" cinesi, delle accompagnatrici serali, e dei galanti incontri che fanno ridere, visto che tutti sanno cosa c'è dietro
La legge Merlin è stata fatta anni fa quando c'erano problemi di degrado. Alla luce di quella esperienza e di questi anni di "proibizionismo" e magari guardando a regolamentazioni meno proibizionistiche delle nostre, sarebbe forse il momento di rivedere questa legge...

ps. No, non voglio riaprire i bordelli per andarci...
ps2. Lo so il perché non viene fatto. Però, proprio da cattolico, credo che una riflessione indipendente in questo campo andrebbe fatta...

2 commenti:

Il fisico con i piedi per aria ha detto...

Ne ho parlato proprio qualche giorno fa con un mio amico. E i motivi che portavamo a favore di quest'ipotesi erano uguali ai tuoi. Purtroppo, da parte dei cattolici, si vedrebbe il tutto come regolarizzare la prostituzione, ma così com'è adesso si vuole solo nascondere la polvere sotto il tappeto e va a finire che, invece dei bordelli, ci sono i quartieri-bordello. E sinceramente non credo che i secondi siano migliori dei primi.

Camicius ha detto...

Giusto per chi non mi conosce e magari capita qui per caso:
sono cattolico, praticante, e ho vissuto per 7 anni con un prete...